Immissioni in ruolo 2013. Miur chiarirà per elenchi sostegno e scorrimento graduatorie per le rinunce

Attesa una nota interpretativa del Ministero su alcuni punti ancora controversi nella procedura di immissione in ruolo per l’a.s. 2013/14: compatibilità tra pubblicazione graduatorie il 31 agosto e ultimo giorno utile per le nomine, nomine da elenchi di sostegno per la scuola secondaria, possibilità di scorrimento delle graduatorie in caso di rinunce gli argomenti da affrontare.
Dal Ministero aggiornamento immissioni in ruolo 2013: effettuato il 38% delle nomine (76% da concorso 2012)
In ruolo solo il 30% dei vincitori del concorso. In Molise nessun maestro

  • possibilità e modalità di nomina nelle regioni che pubblicheranno gli elenchi dei vincitori di concorso il 31 agosto, ultimo giorno compatibile con le nomine in ruolo per l’anno scolastico 2013/14. Si è convenuto sulla possibilità di procedere a nomina in ruolo, ovviamente nel limite dei posti spettanti al concorso, anche con elenchi cumulativi per posto e/o classe di concorso, in cui è auspicabile venga indicata l’assegnazione temporanea ad una scuola e la convocazione nei giorni immediatamente successivi per la scelta della provincia e della sede provvisoria di servizio per il corrente anno scolastico.
  • Particolare attenzione va prestata alle nomine in ruolo spettanti al concorso per il sostegno nella scuola secondaria. Infatti, per la scuola secondaria di 1° grado si deve compilare un elenco degli aventi diritto che comprende i vincitori del nuovo concorso per le classi per le quali è pubblicato l’elenco dei vincitori con la contestuale cancellazione di quelli del precedente concorso. Si lasciano inseriti, invece, quelli del precedente concorso se provenienti da graduatorie relative a classi di concorso per cui nella regione non sono stati attivati i nuovi. La stessa procedura va seguita per la scuola secondaria di secondo grado con la differenza che gli elenchi da compilare sono quattro in relazione alla confluenza delle classi di concorso nelle “aree” vigenti. Per la scuola dell’infanzia e primaria si procederà, invece, nei casi in cui il concorso sia terminato alla sostituzione del precedente “elenco” che cessa di operare con uno nuovo in cui saranno inseriti coloro che, in possesso di specializzazione, sono inclusi nell’elenco dei vincitori;

  • possibilità di scorrimento delle nomine in caso di rinunce. L’amministrazione, applicando quanto imposto dal MEF, ritiene che non si può procedere a scorrimento nei casi in cui un operatore scolastico già di ruolo accetti una nuova nomina in ruolo per l’anno scolastico 13/14. A seguito di una pressante azione della nostro sindacato, si è ottenuto, però, che, almeno nei casi in cui un docente opti, dopo aver accettato una prima nomina, per una successiva altra classe di concorso si debba procedere a scorrimento sul posto lascito libero. [sindacato Snals]

La redazione di Orizzonte Scuola ha predisposto uno speciale con le guide per districarsi tra la normativa relative alle immissioni in ruolo 2013

I neo immessi in ruolo scelgono per l’a.s. 2013/14 una sede provvisoria

Immissioni in ruolo da concorso 2012, modello domanda priorità scelta sede

Modello di delega per accettazione nomina/rifiuto ruolo

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...