Un #fablab in ogni scuola, per abilitare i #makers del domani

 

La stampa in 3D viene spesso invocata da sempre più gente come panacea per molti mali, dalla autocostruzione di dentiere fino addirittura alle case, ma è qualcosa di molto più serio. Direi molto più seriamente rivoluzionario.

Molte delle abilità che i cittadini del domani -ovvero i nostri figli e studenti- hanno già perduto da quando la tecnologia ha portato alla dematerializzazione delle informazioni (con il web e i media digitali) e delle interazioni personali (con i social network) sono quelle afferenti alla sfera della manualità. Negli Istituti Tecnici Industriali Statali una volta si insegnava la materia “Aggiustaggio”, grazie alla quale si imparava a realizzare elementi meccanici a mano e con l’ausilio di macchine, dai trapani alle frese ai torni a controllo numerico.

Recuperare l’abilità nel progettare e costruire “qualcosa” in prima persona è fondamentale, sia perché si può applicare allo sviluppo di numerose competenze non strettamente legate al mondo della manualità, sia perché più in generale libera e abilita la creatività che è innata -a vari livelli- in tutti i ragazzi. Avere a disposizione una stampante 3D nella propria scuola, consentirebbe agli studenti di dare corpo a ciò che studiano, dallo “stampare” un reperto archeologico per Storia dell’Arte, a un organo o una struttura biologica per Scienze, fino a progettare e realizzare elementi per le materie prettamente tecnologiche, o qualunque altra cosa abbiano in mente.

Se poi alla possibilità di stampare oggetti in 3D ci aggiungiamo l’uso di dispositivi elettronici con una forte vocazione al riuso e alla condivisione aperta di applicazioni, codice, interoperabilità tecnologica, come Arduino e Raspberry Pi allora il limite è solo la fantasia umana…

L’idea è dunque realizzare in ogni scuola un laboratorio tecnologico di fabbricazione(chiamato in gergo #fablab) dotato di stampanti 3D e attrezzature per la progettazione di oggetti reali. Un #fablab in ogni scuola, per abilitare i #makers di domani…

Per ulteriori spunti e approfondimenti 3DMakers@school e progetto “Un fablab in tutte le scuole”.

http://ideario.formez.it/content/un-fablab-ogni-scuola-abilitare-i-makers-del-domani

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...