“IO NE AMO SOLO TRE”: IL NUOVO ROMANZO DI ANDREA FRANCESCHETTI

Dopo “Grammatica e Canzoni”, saggio “pentagrammatico” del 2013, e l’esordio come narratore nel 2014 col romanzo “Bianco”, ecco il nuovo libro di Andrea Franceschetti, “Io ne amo solo tre”, sempre per i tipi “Fuori Onda Editore”, collana “45 giri”.

L’anteprima nazionale si è tenuta Mercoledì 29 Luglio, a Pieve Santo Stefano.

Il libro (impostato secondo un racconto sperimentale, in una narrazione che si nutre del dettaglio della forma, quasi l’amore, il tormento e la morte meritassero le parole più sofisticate) è stato presentato nell’ambito di una chiacchierata molto leggera e divertente, con l’autore che si è dovuto “difendere” (così recitava la locandina) dalle “partecipazioni (stra)ordinarie di Francesco Franceschetti (parente), Diego Dalla Ragione (amico) e Massimo Marini (genio)”.

A conferma della leggerezza lo slogan della serata: “evviva le donne, evviva il buon vino… evviva un buon libro!”.

Il secondo romanzo di Andrea Franceschetti condensa (in sette giorni di involontaria ma ineluttabile autodistruzione) la vicenda di un giovane a cui non manca niente e quindi tutto. Dal Lunedì alla Domenica, in un’anonima afa estiva, nell’insonnia del dolore e nel sonno della volontà, il protagonista dovrà trovare una giustificazione al coltello piantatogli sulla schiena da una donna che non è riuscito a vedere in faccia, come le tante che ha fatte sue senza ricordarsi neppure che volto avessero. Le donne conquistate da Don Giovanni e le ansie accumulate da figlio si materializzeranno come ombre, allucinazioni e fantasmi, e grideranno vendetta come corpi per un quarto di secolo di vita troppo pensata e poco vissuta.

I 7 capitoli (con titoli che giocano con i motivetti musicali delle più celebri hit estive italiane) sono ambientati tra un camping e una spiaggia, dentro una roulotte e sotto una tenda, sopra una sedia a sdraio e fra le onde.

“IO NE AMO SOLO TRE” può essere ordinato in ogni libreria o sulla grande distribuzione via web (Amazon, IBS, Feltrinelli, Mondadori,…): a portata di mano, in Valtiberina, presso Marisella Chieli (Piazza Torre di Berta, Sansepolcro), Libreria “Paci” (Piazza Matteotti, Città di Castello), Cartolibreria “Ricci” (Piazza Logge del Grano, Pieve Santo Stefano).

In fase di preparazione le date di presentazione a Sansepolcro e Città di Castello.

 

 

 

 (Andrea Franceschetti (Pieve Santo Stefano, 1974), insegnante (presso il Liceo “Città di Piero” di Sansepolcro) e giornalista, è tra gli ideatori del volume “Il canto del Nord” (2007), autore del saggio “Chiave” in “Oggetti della letteratura italiana” (2008) e coautore di “Lasciare una traccia” (2009). Nel 2013 ha pubblicato “Grammatica e Canzoni – Preziosismi, licenze poetiche e strafalcioni nella musica leggera (in lingua) italiana” e nel 2014, con la casa editrice “fuori|onda”, il romanzo “Bianco”)

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...