Posts Tagged ‘ coordinamento ’

Proposte per un Coordinamento Nazionale

 

Salve a tutti! ecco una sintesi dell’assemblea del coordinamento delle scuole di Roma che si è tenuta oggi al liceo Dante.

1) il coordinamento ha rilanciato come primo momento importante la  manifestazione al Miur il 13 dicembre alle 15.00 contro il concorso
truffa, che, dopo le parole del ministro della funzione pubblica Patroni Griffi sulla “gestione” dei 260.000 precari dell’amministrazione pubblica (130.000 della scuola) attraverso concorsi stabili e attraverso una proroga dei contratti di lavoro a tempo determinato oltre i 3 anni, appare sempre di più come uno strumento per nascondere i tagli nella scuola pubblica statale in un contesto di totale assenza di finanziamenti e per selezionare tra
precari e creare di conseguenza una guerra tra poveri; il tutto inserito in una distruzione dei diritti dei lavoratori della scuola che
è evidentemente comune agli altri settori lavorativi. In merito al concorso si è poi fortemente ribadito l’appello agli insegnanti di ruolo a fare ostruzionismo contro la procedura concorsuale rifiutandosi di dare la propria disponibilità come sorveglianti e/o altro nel corso delle prove, tampinando di mail le scuole sedi del concorso.Il 13 saremo tutti insieme, docenti e studenti e chiunque riusciamo a coinvolgere, per far capire che nonostante il concorso vada avanti come un treno, comunque le componenti della scuola alzano la testa e continuano a protestare contro un disegno più generale di svilimento del corpo docente e di tutto il mondo della scuola. Ad una politica di scontro generazionale opponiamo la nostra COMUNE difesa della scuola pubblica bene comune.Sempre per il 13 si è poi parlato della coreografia da fare al ministero: l’idea è quella ironica di fare il
quizzone a Profumo, Monti e tutto il governo; perciò formuliamo tutti qualche quesito, stile concorsone (li trovate sul sito del miur), portiamo enigmistiche, penne e altro da lanciare.

Annunci

Appello per una assemblea nazionale del movimento delle scuole il 16 dicembre

Cari colleghi che ne dite di rifletterci?

Il governo ha mostrato di essere in difficoltà, con la lettera di Profumo alle scuole in cui lo stesso ministro sconfessa l’iniziativa legislativa parlamentare delle forze che lo sostengono, e poi con l’intervento falso e tendenziono del Presidente Monti in televisione da Fazio.

Finché questo movimento continuerà a farsi sentire e a denunciare all’opinione pubblica cosa sta succedendo, non passeranno né sei ore in più né due come ha in mente Monti, né passerà in Senato il ddl 3542 (Aprea-Ghizzoni) sull’autogoverno delle istituzioni scolastiche.

A Roma saremo ancora in piazza il 13 dicembre davanti al Miur per protestare contro il concorso-truffa e chiederne l’annullamento, per il rifinanziamento dell’istruzione pubblica statale e l’assunzione dei precari.

E’ necessario che ci organizziamo a livello nazionale con tutte le scuole che in molte città italiane si stanno mobilitando. Per questo facciamo appello perché si tenga una assemblea nazionale del movimento delle scuole il prossimo 16 dicembre a Roma, per decidere insieme come continuare il movimento nel prossimo futuro e per elaborare proposte alternative per il rilancio della scuola pubblica statale.

Per adesioni e comunicazioni:

Il Coordinamento delle scuole di Roma
coordinamentoscuoleroma@gmail.com
www.coordinamentoscuoleroma.wordpress.com

Emiliano

Coordinamento Scuole Valtiberina